Rassegna cinematografica “I Castelli Romani nel cinema. Dagli anni ’40 al boom”

Prosegue la rassegna cinematografica “I Castelli Romani nel cinema. Dagli anni ‘40 al boom”. La manifestazione, a cura della biblioteca comunale “Cesare De Sanctis” di Albano Laziale, inserita all’interno del cartellone dell’iniziativa “Viaggio nel Tempo” promossa dal Consorzio Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani e finanziata dalla Regione Lazio, vedrà proiettare presso la Palazzina Vespignani (Viale Risorgimento, 1 – Albano Laziale) i principali film girati all’interno del territorio castellano.

Saverio Salamino, bibliotecario della biblioteca comunale “Cesare De Sanctis, che ha seguito l’organizzazione della rassegna, ha commentato:
«Il cinema italiano, ma non solo, ha ampiamente utilizzato e continua ad utilizzare il territorio dei Castelli Romani come set cinematografico. Attraverso la selezione di un gruppo di film realizzati dalla metà degli anni ’40 ai primi anni ’60, si vogliono documentare proprio i luoghi e i borghi dei Castelli Romani che maggiormente ricorrono come set cinematografico. Nella selezione dei film si terranno presenti inoltre alcuni aspetti legati più specificamente al tema della viaggio inteso anche come gita fuori porta, dal momento che è tematica frequente in numerose pellicole del tempo».

Sull’argomento è intervenuto anche l’Assessore alle Biblioteche, Alessandra Zeppieri: «La rassegna cinematografica si inserisce perfettamente all’interno dell’iniziativa “Viaggio nel tempo ai Castelli Romani”, con la quale si vuole rivivere la storia, i miti e la cultura del nostro territorio. Ringrazio il bibliotecario Saverio Salamino per la dedizione nell’organizzazione della kermesse».

Il cartellone con i film in programma e le location dove sono stati girati:

Location: Castelli Romani